Lettere a MOSCOWIta

pagina 6 / 7

Lettere a MOSCOWita: per imparare il russo ‘da zero’, meglio un corso nel proprio Paese o una vacanza-studio a Mosca?

Apriamo il nostro 'anno epistolare' con una lettera che trasmette un messaggio chiaro ed interessante: come lingua straniera da conoscere a tutti i costi, l'inglese sta perdendo punti nel confronto con gli idiomi che si parlano nei paesi 'emergenti': parliamo, dunque, del cinese, dell'arabo e, ovviamente, del russo. Una nostra giovane lettrice ci chiede, dunque, quale sia la strada migliore per imparare 'da zero' la lingua di Tolstoj, di Dostoevskij: qual è il modo più semplice ed efficace di capire e parlare il russo, quando non se ne ha alcuna esperienza?Continua…

Lettere a MOSCOWita: con tanta speranza di trovare un lavoro a Mosca nel 2013

Concludiamo questo 2012 con una lettera che ci è giunta da poco, e che riguarda sempre la ricerca di lavoro a Mosca. Rispondendo a questa missiva, vogliamo porgere i nostri più cordiali auguri di Buon Natale e, in generale, di Buone Feste,  a tutti i nostri lettori e a chi, come Ernesto, non smette mai di provarci. Stiamo preparando tante sorprese per voi, per il 2013: con noi, potrete non solo conoscere le esperienze dei vostri connazionali in Russia, ma anche partecipare direttamente a delle selezioni, invece di candidarvi online mandando solo il CV (anche se rispondiamo alle e-mail, infatti, non abbiamo l'opportunità di leggere i vostri curriculum, perché non siamo un'agenzia di ricerca del personale), e potrete trovare nuovi strumenti e servizi utili per far crescere il vostro business in Russia. Speriamo, dunque, che, per voi, il prossimo sia un anno felice, e che possiate ancora trascorrerlo in nostra compagnia. Continua…

Lettere a MOSCOWita: come cominciare a Mosca se hai solo 20 anni?

Questa settimana ci sono arrivate moltissime lettere da persone che cercano lavoro a Mosca. Tra le tante, abbiamo deciso di pubblicare questa: la lettera di una madre che cerca un'occupazione per il suo figlio. Ma da dove bisogna cominciare per lavorare in Russia se hai solo vent'anni?Continua…

Lettere a MOSCOWita: come passare dal Kazakistan a Mosca?

Anche questa volta pubblichiamo una lettera molto interessante, ma non abbiamo una risposta diretta alla domanda che ci pone un nostro nuovo lettore, Mario Marozzi, il quale ha già avuto il coraggio di trasferirsi in Kazakistan, ed ora, dopo qualche anno, sta cercando di spostarsi a Mosca. Continua…

Lettere a MOSCOWita: trovare un lavoro nell’entertainment

Le nuove lettere a MOSCOWita non si fanno attendere. Oggi viaggiamo in Sicilia con Giuseppe Tardibuono, che ci ha scritto una lettera, nella ricerca di una futura occupazione a Mosca. Continua…

«

»