Nell’ambito del programma di CasaItalia Atletica, che sbarca a Mosca a metà agosto, saranno organizzati alcuni eventi da non perdere: ad esempio, una degustazione di vini (serata in onore degli chef italiani presenti a Mosca insigniti del marchio Ospitalità Italiana) ed un seminario sulla dieta mediterranea (serata con il territorio del Friuli Venezia Giulia). 

 

Informazioni dal sito di CasaItaliaAtletica:

Casa Italia Atletica torna protagonista ai Campionati Mondiali Assoluti di Atletica leggera che si svolgeranno dal 10 al 18 agosto 2013 a Mosca.

Anche quest’anno ospiti d’onore e testimonial del Sistema Italia saranno gli Atleti Azzurri padroni di casa nel salotto dell’atletica nazionale ed internazionale: un palcoscenico emozionante per il Made in Italy e  da sempre punto di riferimento per la squadra italiana.In questa edizione 2013 Casa Italia Atletica ha voluto essere maggiormente vicina agli atleti sostenendo i propri Fan con un invito particolare, presso la propria sede a Mosca, per condividere i momenti della competizione sportiva oltre il campo di gara, in un ambiente familiare, conviviale ed entusiasmante.Lo Yacht Restaurant Chaika, sulle rive della Moscova, è la suggestiva sede scelta per l’occasione, pronta ad accogliere a partire dal 9 agosto le conferenze stampa degli atleti, tecnici, dirigenti, giornalisti, autorità sportive e politiche, istituzioni, sponsor e partner.E’ qui, sul battello Chaika che si celebrerà il trionfo dei prodotti italiani, raccontato soprattutto attraverso il cibo di qualità e della dieta mediterranea, base di una corretta e sana alimentazione e parte sostanziale del programma di allenamento degli atleti. Casa Italia Atletica sarà dunque il cuore dell’avventura sportiva, il centro della comunicazione della squadra e del Made in Italy.Grazie al sostegno organizzativo dell’ Ambasciata d’Italia a Mosca, ENIT, ICE, Camera di Commercio Italo-russa e dell’ Istituto di Cultura, il programma sarà ricco di appuntamenti e prevede alcune iniziative particolari: la giornata di apertura alla presenza dell’Ambasciatore italiano a Mosca, Antonio Zanardi Landi ed il Presidente federale Alfio Giomi, il Menneaday dedicato al campione italiano recentemente scomparso, ricordato, al cospetto delle massime autorità sportive nazionali ed internazionali, attraverso le parole di Sara Simeoni e Maurizio Damilano e due eventi speciali di “Ospitalità italiana in Tour” il progetto dell’Unioncamere di Commercio che prevede  la partecipazione  degli chef italiani e dei proprietari di ristoranti insigniti del riconoscimento Ospitalità Italiana alla serata del 13 agosto a loro dedicata e il trionfo dell’azzurro nei ristoranti aderenti al progetto la sera del 17 con la presenza della delegazione italiana Grande attesa anche per gli eventi di natura turistica, che vedono il Ministero in prima linea unitamente all’ENIT per una anteprima dell’anno internazionale incrociato di turismo. Al Complesso Olimpico Lužniki, luogo della competizione mondiale, a Marquet Square, sarà invece allestito ilVillaggio Italia, lo spazio espositivo dedicato alle eccellenze italianeturismo, territori, paesaggi, enogastronomia, green, ambiente, saranno interpreti a Mosca del Sistema Italia.Il pubblico russo ha accolto con grande entusiasmo la “missione italiana”: nell’anno del Turismo Italia-Russia che si inaugurerà a settembre, questa edizione di Casa Italia Atletica a Mosca potrà interpretare al meglio il connubio tra i due paesi, nell’ attesa di colorare di azzurro le serate estive al Chaika e di festeggiare l’Italia grazie ai successi della squadra italiana di atletica.

Post correlati

Commenti

commenti