L’ennesima, gradita lettera a MOSCOWita ci giunge da Giacomo, un nostro affezionato lettore.
“Cara redazione di Moscovita.it,
mi chiamo Giacomo: sono un 30-enne italiano.  
Ho conosciuto per caso il vostro sito e ho letto con molto interesse (e, devo ammettere, con un po’ di invidia) le tante storie di italiani trasferitisi a Mosca.

Sono affascinato dalla Russia e da Mosca, città che ho visitato diverse volte: il mio sogno è fare un’ esperienza lavorativa che mi permetta di migliorare la conoscenza della lingua (che già studio da più di un anno) e della cultura russa. 
Purtroppo, però, sembra che lavorare in Russia sia un’impresa parecchio difficile: le varie candidature mandate tramite i siti di head hunting non hanno dato risultati. 

La mia formazione è principalmente tecnica (laurea in Ingegneria Energetica presso Politecnico di Milano ed ETH Zurich), ma ho anche conscenze di finanza e management, grazie ad una MBA. 
 
Mi chiedevo se aveste qualche contatto o suggerimento da darmi per la mia ricerca.
Grazie mille,
Giacomo”
Caro Giacomo,
è un piacere leggere dei complimenti così! Hai un’ottima formazione, con la quale potresti intraprendere una strada davvero interessante. Comunque, vogliamo dirti che trovare lavoro in Russia (se si tratta di uno ben pagato e al cento per cento legale, con tutte le garanzie del caso) adesso non è così facile come potrebbe sembrare, e come anche tu hai capito.
In più, la recente crisi geopolitica non aiuta. Quindi, il nostro consiglio è di guardare alle aziende internazionali (col tuo background, prima o poi sicuramente riusciresti a trovare qualcosa, è solo una questione di tempo – a volte, mesi, quindi, abbi pazienza).
La cosa davvero importante per chi voglia lavorare in Russia è la conoscenza della lingua russa: un vero e proprio asset. Possiamo indirizzarti verso l’hub tecnologico Skoltech, nel quale si realizzano ricerche in ambito energetico, ma, lo avrai capito: se sei davvero interessato alla Russia, è meglio se cominci ad imparare la lingua sul serio e se fai più networking con altri manager che già lavorano o hanno lavorato qui.
Grazie di averci scritto: un grosso in bocca al lupo!

Post correlati

Commenti

commenti