Andrea Giannotti, avvocato di Bergamo che vive a Brno (Repubblica Ceca), racconta la sua prima esperienza a Mosca. Lo fa attraverso un elenco di quelli che per lui sono gli elementi positivi e negativi della capitale russa. Speriamo che questo resoconto vi permetterà di pianificare meglio il vostro futuro viaggio a Mosca.

 

Andrea Giannotti: Sono stato in Russia ed in particolare a Mosca. Il motivo non era né il turismo né il lavoro, bensí lo studio. Ho studiato russo per due settimane in una scuola privata per stranieri. Ed ecco che cosa vi posso dire su Mosca:

 

Scritta a scuola di lingua russa: Che cosa fare? Dove andare? ed altre domande attuali per i moscoviti. Foto di Andrea Giannotti

 

Mosca-Si

  1. La Piazza Rossa a mezzanotte (vuota e calma)
  2. La City by night (emozionante)
  3. Le tariffe telefoniche della mia SIM card russa (convenienti)
  4. Sentirsi dire dall´autista del filobus, dopo aver chiesto un biglietto: “Da che Paese venite?” (sorprendente)
  5. La cucina caucasica
  6. I russi (in genere, socievoli)
  7. La catena di negozi «Azbuka Vkusa» /«Азбука вкуса» (piena di prodotti italiani)
  8. L´acquapark Qua Qua / «Ква Ква» (finalmente si nuota)
  9. Il caviale rosso
  10. I -25 gradi di una domenica mattina

Mosca-No

  1. Gli addetti della metropolitana (scorbutici)
  2. Il traffico (caotico)
  3. Il prezzo di un bicchiere di vino in un ristorante del centro (600 rubli / circa 15€)
  4. L´obbligo di dover avere un certificato medico per andare in piscina (burocratico)
  5. Chi lavora nei negozi (disinteressato al cliente)
  6. La frutta e la verdura (costosa e mediocre)
  7. Vedere piccole e basse chiese ortodosse costruite a ridosso di enormi costruzioni o grattacieli
  8. Le insalate russe fredde
  9. L´assenza di cartelli in inglese nella metropolitana
  10. 10. La folla nella metropolitana (aggressiva e travolgente)

Il famoso bicchiere di vino a 600 rubli. Foto di Andrea Giannotti

Benvenuti a Mosca!

P. S. Nelle prossime edizioni della rubrica vi racconteremo come si studia la lingua russa, come si lavora e… come ci si sposa a Mosca. In arrivo i nuovi ospiti italiani! Se avete anche voi intenzione di condividere con noi le vostre impressioni «moscowite», mandateci una mail a redazione@moscovita.it.

Post correlati

Commenti

commenti